23a26e_77e0a1315c809fb193f601301ba62047.

Antonietta Colucci

curriculum vitae

Nasce a Bari il 3 settembre 1958

 

Da sempre ha  fatto arte come semplice ed unico mezzo di espressione libera del suo pensiero e del suo animo.

Con la ricchezza culturale acquisita dagli  studi classici, si laurea in Medicina e Chirurgia e poi si specializza  in Ematologia Generale e poi, in Patologia Clinica, intraprendendo con profonda passione la sua attività di Medico.

Anche se questa è la sua realtà professionale, non è mai riuscita a dimenticare le sue spiccate e naturali attitudini artistiche , assecondate da sempre dalla sua famiglia , rifiutando, però, il rispetto di regole e tecniche indicate da entrambi i genitori, docenti di Educazione Artistica e Storia dell’Arte .

Tutto questo è importante per poter comprendere la particolarità  della sua arte. Infatti il suo non è uno stile unico ma abbraccia tecniche diverse come diverse sono le sensazioni che cerca di trasmettere con slancio emotivo. I colori del mare e del cielo, i giochi del la luce con le ombre, i vuoti ed i pieni dell’aria delle nebbie, indefinite e sfuggenti, l’allegria  e la nostalgia di fragranze fiorite  trovano corpo negli olii, acrilici e pastelli.

matite, sanguigne e china sono utilizzate con tratto deciso ed essenziale con lieve tratteggio di chiaro scuro per esprimere ciò che traspare da uno sguardo, da un volto o dalla sinuosità di un corpo oltre il reale, scolpendo  nel profondo dell’animo umano schegge di universalità.

Pervade la sua arte il senso della sua filosofia di vita maturata anche alla luce della sua quotidianità lavorativa umana:”  la vita è un breve percorso cosciente di un lungo cammino che nell’universo trova nascita e fine ricongiungendosi in una fonte suprema di luce ed energia eterna, senso stesso dell’essere, calore e benessere estremo che non riconoscendo limiti e confini ,  irrompe come magma incandescente nel buio dello spazio infinito”(A.Colucci).